CIPANGO !

Nei primi anni del Trecento cominciarono a circolare edizioni e traduzioni di un libro scritto in antico francese da un certo Rustichello da Pisa e intitolato Le devisement dou monde. Non si sa bene perché, quel titolo fu presto dimenticato e il libro divenne famoso come “Il Milione”. Era il resoconto del viaggio da Venezia a Pechino e ritorno, compiuto dal nobile veneziano Marco Polo fra il 1271 e un anno imprecisato, probabilmente il 1295.

Il mito delle isole felici, piene d’oro, gemme e ogni ben di Dio, era già presente nell’immaginario collettivo dell’umanità, ma era sempre stato considerato niente più che una favola. Improvvisamente Marco Polo, un uomo ben conosciuto nella sua città natale, dava relazione di un viaggio vero, durato più di vent’anni, in paesi sconosciuti e favolosi, e dava notizia di un’isola che stava ancor più a levante di Pechino, alla enorme distanza di 1.500 miglia: quasi trenta gradi di longitudine.

L’isola, riferiva Marco Polo, si chiamava Zipangu, o Cipango, ed era molto grande, popolata da uomini di pelle bianca, civili e di bell’aspetto, che praticavano una religione basata sull’idolatria, indipendenti da qualsiasi nazione straniera e non abituati a commerciare con l’estero. Cipango rigurgitava d’oro: il tetto del palazzo reale, le camere, le sale, i muri e le finestre, tutto era rivestito da lastre d’oro spesse due dita. Abbondavano anche le perle (rosse, tonde e grandi, con un valore superiore alle perle bianche) e vari tipi di pietre preziose.

Naturalmente Marco Polo riferiva voci di terza mano, dato che su quell’isola, lui, non era mai andato. Nonostante ciò, queste notizie produssero un effetto straordinario in tutta Europa.  L’isola felice esisteva e aveva un nome. Cipango!

                                                 ***

Il romanzo Cipango! edito da Leone Editore sarà in libreria a partire da mercoledì 18 luglio.

Annunci

Informazioni su riccardo ferrazzi

Tutto quel che c'è da sapere sul mio conto è che ho scritto un paio di romanzi e qualche racconto. Comunque, per non sembrare scontroso, vi dirò che sono nato nella prima metà del secolo scorso (quindi, anche se mi piacciono le donne, sono ormai inoffensivo), che ho lavorato finché non mi è caduta addosso la depressione, e che adesso passo il tempo a leggere e scrivere (perché non ho niente di meglio da fare).
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a CIPANGO !

  1. Pingback: CIPANGO ! | Merlin Cocai

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...