Buonanotte ai senatori

Quasi mi dispiace che l’abbia detto il Cav (anzi: ex Cav), ma la composizione del nuovo Senato non mi convince. In particolare, io che sono sempre stato contrario all’istituto dei senatori a vita non sono assolutamente d’accordo con (addirittura!) ventuno senatori nominati dal presidente della repubblica. Che poi vorrebbe dire nominati dai partiti al governo in quel momento.
Tra l’altro, sarebbe anche opportuno stabilire che i nuovi senatori, per le necessità del loro incarico, si appoggino al personale della Camera. Non vorremo mica tenere in piedi tutto l’ambaradan di Palazzo Madama per una camera consultiva, vero?

Annunci

Informazioni su riccardo ferrazzi

Tutto quel che c'è da sapere sul mio conto è che ho scritto un paio di romanzi e qualche racconto. Comunque, per non sembrare scontroso, vi dirò che sono nato nella prima metà del secolo scorso (quindi, anche se mi piacciono le donne, sono ormai inoffensivo), che ho lavorato finché non mi è caduta addosso la depressione, e che adesso passo il tempo a leggere e scrivere (perché non ho niente di meglio da fare).
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Buonanotte ai senatori

  1. Pingback: Buonanotte ai senatori | Merlin Cocai

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...