Archivi del mese: giugno 2014

Premi e castighi

Il magistrato che incriminò Enzo Tortora entra in politica, esce allo scoperto dopo trent’anni di carriera, ed esterna il dolore che (dice lui) l’ha macerato mentre seguitava a esercitare il mestiere di accusatore accumulando scatti di grado e di stipendio. … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Come ti eleggo il presidente

L’idea berluschina di far eleggere dal popolo il presidente della repubblica è quanto di più insensato, se non si cambia l’architettura istituzionale. E naturalmente i berluscones si guardano bene dal chiarire. Ma l’argomento mi dà lo spunto per tornare sulla … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

Democrazia e asilo infantile

Corradino Mineo ciurla nel manico, Renzi lo epura, Casson e altri tredici furbetti levano strida di aquilotti feriti e Ciwati Pippo si frega le mani perché finalmente i giornali tornano dargli un po’ di spazio. Cosa c’è che non va … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento

In fretta, lentamente, tutto cambia

Post malinconico, ve lo dico subito perché se siete di buonumore non voglio rovinarvi la giornata. Se insistete a leggere, i miei coetanei penseranno “sai che novità”, mentre chi ha venti o trent’anni alzerà le spalle. Ma non c’è niente … Continua a leggere

Pubblicato in Uncategorized | 3 commenti