Che fare della RAI?

Merlin Cocai

    Nessuno può ragionevolmente prevedere quale sarà il futuro della televisione nei prossimi dieci anni. È possibile che lo sviluppo della telefonia metta in crisi lo schermo piazzato in salotto, ma non potrà certo eliminare i contenuti. In tutto il mondo le società di telecomunicazione, di informatica e di tv stanno studiando integrazioni proprio su queste basi.

    Anche il trasporto aereo si è venuto a trovare in una situazione che ha richiesto profonde ristrutturazioni. Vogliamo aspettare che la RAI metta in scena una commedia horror come l’Alitalia? Le avvisaglie ci sono tutte: basta vedere le acque tempestose in cui si dibatte la stampa cartacea. Basta osservare di quanto si è ridotta la quota di mercato di RAI e Mediaset negli ultimi anni.

    Dice: la Rai è un mostro intoccabile, intrisa com’è di politica. È vero, ma la crisi economica morde e i cittadini fanno sempre più fatica a…

View original post 472 altre parole

Annunci

Informazioni su riccardo ferrazzi

Tutto quel che c'è da sapere sul mio conto è che ho scritto un paio di romanzi e qualche racconto. Comunque, per non sembrare scontroso, vi dirò che sono nato nella prima metà del secolo scorso (quindi, anche se mi piacciono le donne, sono ormai inoffensivo), che ho lavorato finché non mi è caduta addosso la depressione, e che adesso passo il tempo a leggere e scrivere (perché non ho niente di meglio da fare).
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...